Auto ritratti surreali e bianco e nero di Noell Oszvald

Pare che Noell S. Oszvald sia una ragazza ungherese (Magyarország, Ungheria) di appena 24 anni che ha deciso di prendere in mano una macchina fotografica neanche tre anni fa.

Gli scatti di Noell sono auto ritratti surreali e concettuali, composizioni perfettamente costruite, fughe e geometrie. Un bianco e nero scarno e doloroso che accompagna un silenzio spietato. Lunghe ombre e deserti freddi, abiti essenziali per autoritratti monocromatici, i colori sono fonte di distrazione, come afferma lei stessa. Figure che ti trasportano in atmosfere silenziose, da cui, una volta entrati, è difficile uscire senza aver fatto i conti con le proprie emozioni.

I don’t want to tell people what to see in my images, this is the reason why I never really write any descriptions other than titles. It shows what I wish to express but everyone is free to figure out what the picture says to them. It’s very interesting to read so many different thoughts about the same piece of work.

12038562_965082913564025_7959216479037857979_nauto ritratti surreali auto ritratti surreali di Noell Oszvald auto ritratti surreali di Noell Oszvald 12003250_965083086897341_2473494321386420792_n 12004101_965082920230691_2347786792729440454_n auto ritratti surreali di Noell Oszvald 12011151_965083110230672_9193007606755761279_n 12011256_965082916897358_1073117228133268234_n auto ritratti surreali di Noell Oszvald 12032243_965082973564019_7832541767120244468_n 12049162_965083106897339_6586787168650342152_n

Auto ritratti surreali di Noell Oszvald