Web Design: le tendenze del 2017

Ogni forma d’arte segue puntualmente nuove tendenze, che si rinnovano col rinnovarsi delle idee. Anche il mondo del web design segue grandi cambiamenti, che lo portano ad un continuo ma inarrestabile miglioramento. Per l’anno 2017, infatti, si prevedono particolari evoluzioni che toccano la sfera della creatività e dell’innovazione, spingendo il settore verso importanti passi avanti. Tra le diverse tendenze di web design previste per questo 2017 ne sono state raccolte 6, quelle considerate più incisive e più importanti perché capaci di descrivere l’andamento del nuovo modo di vedere questo settore.


1. Adattamento delle schermate web al display degli smartphone
Nell’anno 2017 molti brands inizieranno a tener conto delle diverse dimensioni di uno schermo pc rispetto ad un display smartphone. Questa differenza di dimensione, infatti, incide notevolmente sulla quantità di informazioni che possono essere visualizzate contemporaneamente su un dispositivo mobile, necessitando dunque di una nuova idea di progettazione di web design, che permetta di visualizzare i contenuti più importanti ed incisivi a discapito di quelli secondari. Design, grafica e informazioni dovranno quindi essere adattati in modo utile, così da raggiungere subito l’obiettivo primario e riuscire ugualmente ad inviare il contenuto di base.


2. Maggior richiesta di un design responsivo
Sebbene non sia un concetto completamente nuovo, la necessità di utilizzare un design responsivo sarà una delle maggiori tendenze del 2017. Questo speciale approccio di costruzione di un sito permette infatti di creare un unico contenuto web, che però è in grado di adattarsi automaticamente alle differenti tipologie di schermate: smartphone, tablet, pc portatili o grandi desktop di computer fissi. Questo strumento consente di rielaborare e regolare automaticamente la schermata ma, accanto a questa indiscussa comodità pratica, si adatta anche al nuovo aggiornamento di ranking di Google, che tende a mettere come prima scelta i siti ottimizzati con un design responsivo, rendendo questo aspetto un punto basilare delle migliori tecniche seo.

 


3. Aumento di immagini creative ed originali e declino di quelle standard
Al fine di distinguersi dalla folla del web, sempre più siti cercheranno di rendersi unici ed originali con una raccolta icone, foto e video completamente inedita e personalizzata. Si andranno perdendo le immagini in stock preimpostate, adattabili a diversi contenuti, per procedere verso una scelta completamente unica. L’obiettivo è infatti quello di creare delle icone e dei marchi autentici, in grado di colpire il pubblico con un forte impatto visivo, che non cada nella banalità o nella generalità delle immagini del web. Questi risultati si otterranno attraverso la scelta di: illustrazioni, tipofotografie, foto autentiche, foto over-size, etc.


4. Video protagonisti indiscussi del web design
Se la foto racconta mille emozioni senza una sola parola, il video è in grado addirittura di centuplicarle. Ecco perché nel 2017 il web design sarà decisamente incentrato sulla scelta di immagini in movimento e video che catturano subito l’attenzione. Attraverso suoni, movimenti, immagini dinamiche e stimolazione plurisensoriale, il video risulta molto più incisivo, veloce e pratico, dando l’immediatezza del contenuto del sito web. In questo modo non solo riesce a catturare l’attenzione al primo impatto, ma la mantiene addirittura più a lungo.


5. La scelta di colori coraggiosi e audaci
Toni vivaci, sovrasaturazione, variazione di gradazioni e ricchezza di nuances saranno la scelta vincente del web design 2017. Questa decisione deriva dalla forza dell’impatto visivo che, grazie agli schermi in grado di riprodurre colori ricchi e carichi, diventa anche un’arma per catturare l’attenzione su un contenuto o un’informazione specifica. La tendenza verso siti realizzati con colori coraggiosi e di spicco rappresenta anche una sorta di cambiamento con il passato, scegliendo l’audacia ed un’estetica vivace per attirare l’attenzione e focalizzarla inconsapevolmente sul marchio. Una scelta tattica già avviata nel 2016 da alcuni importanti brands.


6. Innovazione del metodo di scorrimento e parallasse
I trend del web design del 2017 toccano anche il metodo di scorrimento delle pagine e il parallasse. Se in passato il messaggio principale della pagina doveva sempre essere mantenuto in alto, al centro dell’attenzione, adesso vengono stravolte le linee di scorrimento, in modo da creare più dinamicità ed innovazione con nuove dimensioni e risoluzioni degli schermi. Lo scorrimento si sposta e cambia quindi in base all’ingresso dei visitatori virtuali, funzionando con contenuti base, video, contenuti statici, dinamici o a schermo pieno. Anche il parallasse viene sfruttato come grande strumento visivo dinamico, con effetto di scorrimento a 3D.

Conclusioni
Le tendenze di tutti i settori creativi sono sempre in continua evoluzione, al punto tale che definirli anticipatamente può risultare difficile, eppure quelli appena citati si stanno già rendendo fondamentali e protagonisti, soprattutto perché già lanciati nel 2016.
Come per tutte le tendenze, anche quelle del web design nascono da un interscambio di idee creative ed intelligenti che migliorano l’esperienza online, rendendola più dinamica ed emergente. Ogni web designer attinge e prende in prestito idee e progetti da altri del suo stesso settore, offrendo così una sorta di selezione naturale di ciò che produce sviluppo e progresso.

 

 

Share it